Novità 2018: Whatsapp smetterà di funzionare su alcuni smartphone

Conto alla rovescia è iniziato: non solo per la fine dell’anno, ma anche per l’applicazione di messaggistica più conosciuta e utilizzata al mondo, WhatsApp. Ebbene si. Ormai è ufficiale: WhatsApp smetterà di lavorare su una selezione di smartphone e piattaforme mobili nel 2018.

A partire dal 1 ° gennaio 2018, infatti, il servizio di messaggistica non sarà disponibile su tutti i telefoni con sistema operativo Windows 8.0 e versioni precedenti, BlackBerry o BlackBerry 10. La società l’ha reso noto in un post sul proprio sito ufficiale.

La chiusura del supporto sarà graduale, ma alla fine molte funzioni dei proprietari di tali dispositivi scompariranno.

“Quando abbiamo avviato WhatsApp nel 2009, l’utilizzo di dispositivi mobili da parte della gente era molto diverso da oggi. L’App Store di Apple aveva solo pochi mesi. Circa il 70% degli smartphone venduti al momento disponeva di sistemi operativi offerti da BlackBerry e Nokia “, spiega la società.

Le piattaforme che vengono tagliate sono impopolari e lo sono da tempo. La società ha chiuso il supporto per i dispositivi Nokia Symbian S60 a giugno.

Inoltre, l’anno prossimo prevede di smettere di supportare Nokia S40 e, entro il 2020, di abbandonare gli smartphone con Android 2.3.7 e versioni precedenti.

“Sebbene questi dispositivi mobili siano stati una parte importante della nostra storia, non offrono il tipo di funzionalità di cui abbiamo bisogno per espandere le funzionalità della nostra app in futuro”, continua ad affermare l’azienda.

Anche se ha più di un miliardo di utenti, molti dei quali hanno telefoni più vecchi, i cambiamenti tecnologici significano la necessità di eliminare gradualmente la compatibilità per mantenere la sicurezza aggiornata.

“Questa è stata una decisione difficile da prendere, ma quella giusta per offrire alle persone modi migliori per restare in contatto con amici, familiari e persone care utilizzando WhatsApp”, spiega il team di messaggistica.

Il consiglio, se si utilizza uno di questi dispositivi mobili interessati, è di eseguire l’aggiornamento a un nuovo Android, iPhone o Windows Phone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *